Federazione Pescatori Trentini


Vai ai contenuti

L'origine

La Federazione dei Pescatori Trentini, nata nel corso del 2010 dalla precedente decennale esperienza della "Conferenza dei Presidenti", si ispira ai seguenti principi:

  • la protezione degli ambienti acquatici naturali del Trentino, ai fini della conservazione della biodiversità
  • la salvaguardia della fauna ittica, in quanto risorsa naturale rinnovabile e patrimonio dell’intera comunità
  • la promozione della pesca dilettantistica, come attività d’interesse ambientale e sociale per i soci e per la collettività


Nel rispetto delle leggi e regolamenti vigenti in materia di pesca e degli statuti che regolano, in piena autonomia, la vita di ciascuna Associazione pescatori, la “Federazione dei Pescatori Trentini” si propone di:

  • Valorizzare il ruolo svolto dalle Associazioni dei pescatori del Trentino nella gestione della pesca, intesa come risorsa alimentare pregiata e come servizio ricreativo e sportivo.
  • Difendere e promuovere la pesca attraverso il costante confronto con gli organi politici e amministrativi competenti in materia di governo delle acque superficiali, di sfruttamento delle risorse idriche, di protezione ambientale, pesca e di gestione ittica.
  • Assistere le singole Associazioni dei pescatori nelle problematiche inerenti latutela delle acque, nonché la gestione di servizi quali consulenze legali, fiscali e tecniche.
  • Svolgere attività di informazione sull’attività della Federazione attraverso la diffusione tramite i mass-media di comunicati concordati, oppure tramite eventuale organo d’informazione proprio.
  • Organizzare eventi finalizzati alla conoscenza degli ambienti acquatici e della pesca, e dei corsi di abilitazione alla pesca.









Torna ai contenuti | Torna al menu