Stampa
Visite: 2869

Associazione

Logo AltoSarca

La zona dell’Alto Sarca, nel Trentino occidentale, comprende ben 300 km di acque, in concessione all’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Sarca: il comprensorio è composto di acque correnti e lacustri, di cui alcune a carattere torrentizio e soggette al disgelo, ed altre a carattere fluviale con portate più regolari. Protagonisti assoluti della concessione sono ovviamente il fiume Sarca suddiviso in zona A, B, Valgenova, Nambrone e Campiglio) ed i numerosi laghi alpini, tra i quali spiccano San Giuliano Grarzonè e i laghi di Cornisello con il vicino lago Nero splendidamente affacciato sulle Dolomiti di Brenta. La varietà paesaggistica offerta dall’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Sarca è impressionante, così come lo è la proposta di pesca, che si articola dalla pesca in acque con grande portata a quella caratterizzata da ambienti selvaggi ed incontaminati come quelli che contraddistinguono i piccoli rivi ed i maestosi laghi alpini in quota. Nelle acque in concessione nuotano tutte le specie di salmonidi: dalle trote (marmorata e ibrido, fario, iridea) ai salmerini (alpino e fontinalis) ai temoli. Tra le altre specie presenti nel comprensorio si segnalano persici, cavedani, carpe e vaironi. In questo paradiso assoluto per qualunque tecnica di pesca l’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Sarca offre un pacchetto completo di servizi per i pescatori, tra i quali si segnalano in particolare le webcam sul fiume Sarca consultabili on line, pacchetti pesca selezionati e testati, guide di pesca, noleggio attrezzature per la pesca, casette rifugio per pescatori e zone di pesca a numero limitato. Per quanto riguarda gli hot spot, è certamente difficile sceglierne uno da consigliare, tale è la varietà di ambienti che possiamo trovare in un breve tratto di territorio. Sicuramente la R1, con le sue grosse trote, sia fario che marmorate, in parte selvatiche in parte ricollocate come riproduttori a fine carriera vale una visita.Piane e grosse buche, ma anche correntine veloci fanno si che si trovino zone adatte a tutte le tecniche di pesca. La R3 in Vallesinella dove, in un ambiente incontaminato, scorre l’acqua cristallina che scende dal Brenta formando, tra le rocce calcaree, delle vasche naturali in cui si possono pescare, spesso a vista, fario e marmorate. Le No Kill solo a mosca, danno l’imbarazzo della scelta e sono popolate solo da trote selvatiche. Sicuramente per i pescatori più abili con una buona capacità di muoversi sul greto del fiume, i grossi massi naturali della NK1 sono da non perdere, qui in una delle zone più belle della Sarca si nascondono trote selvatiche dalle magnifiche livree, diffidenti e spesso difficili da catturare soprattutto se big. Sono molte le strutture convenzionate gestite da professionisti del settore, attente alle esigenze dei pescatori. Si segnala infine la presenza di una Scuola Permanente di Pesca a Mosca presso il Centro Didattico Aqualife nel Comune di Spiazzo: un ulteriore valore aggiunto ad una meta, le Dolomiti di Brenta, ambita dai pesca-turisti di tutto il mondo

Dove si trova


ASSOCIAZIONE PESCATORI DILETTANTI ALTO SARCA

Sede Via Damiano Chiesa 3 - 38079 Tione (TN)

Recapiti

Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web www.altosarca.it

Presidente Emilio Fedrizzi

Contatti Sede 0465 321051 Guardapesca: Franco Carlini 335 1294316 Stefano Troggio 335 1294315

Acque in concessione

Fiume Sarca (A – B – Valgenova – Nambrone - Campiglio)

Torrente Arnò

Torrente Duina

Rivi Bedù di Borzago e Bedù di San Valentino Rio Finale Rio Maftina e Rio Vallesinella

Lago Nambino

Lago Nembia

Laghi di Garzone, San Giuliano, Vacarsa

Laghi di Valbona

internetVai al sito istituzionale

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su 'Si, acconsento' all’uso dei cookie